Panattoni, uno dei principali operatori immobiliari a livello mondiale nel settore logistico-industriale fa il suo ingresso in Asia con le prime operazioni in India

Panattoni, uno dei principali operatori immobiliari a livello mondiale nel settore logistico-industriale fa il suo ingresso in Asia con le prime operazioni in India

  • La sede indiana è stata aperta a Bangalore, la capitale e la città più grande dello stato del Karnataka, nel sud-ovest del paese, ed è guidata da Sandeep Chanda, direttore generale di Panattoni India
  • Il principale obiettivo di crescita per i prossimi anni è costituito dalle otto città indiane più importanti, seguito dall’espansione nei mercati di secondo livello nella successiva fase di sviluppo
  • Grazie a un modello di sviluppo dinamico, flessibile e trasparente e a una base di investitori istituzionali ben diversificata a livello globale, Panattoni India intende lanciare due o tre progetti entro la fine del 2023, con un investimento iniziale di 200 milioni di dollari (196 milioni di euro)

Bangalore, 26 luglio 2022: Panattoni, uno dei principali sviluppatori di immobili industriali al mondo, ha debuttato nel mercato asiatico con l’apertura della sua prima sede operativa in India, a Bangalore, la capitale e la città più grande dello stato del Karnataka, nel sud-ovest del paese. Panattoni India è stata affidata alla guida del direttore generale Sandeep Chanda, in precedenza responsabile della strategia e delle acquisizioni di Embassy Industrial Parks.

L’azienda intende introdurre il suo modello di business trasparente, “open book”, che prevede la collaborazione con investitori istituzionali per facilitare l’impiego di capitali in investimenti diretti nei mercati industriale e logistico, in forte espansione in India. Il primo obiettivo di crescita di Panattoni è concentrato sulle otto città indiane più importanti, con l’intento di lanciare i primi due o tre progetti entro la fine del 2023 per un investimento iniziale previsto di 200 milioni di dollari (196 milioni di euro). La seconda fase dell’espansione riguarderà i mercati di secondo livello. L’apertura della sede centrale di Bangalore è stata preceduta da quella di un ufficio a Mumbai, ed è in programma l’apertura di una sede anche a Delhi per rafforzare la presenza di Panattoni nei principali centri urbani.

Robert Dobrzycki, CEO e co-owner di Panattoni Europa e India, ha dichiarato: “In soli 20 anni, Panattoni si è affermata come il principale operatore nel settore logistico-industriale in Europa e come uno dei più importanti investitori di capitali istituzionali a livello mondiale, direttamente in questo settore immobiliare in rapida espansione. Non vedo nessun motivo per cui l’istituzionalizzazione e la rapida crescita dei settori industriale e logistico nel Nord America e in Europa non possano essere replicate nei prossimi anni dalla sede indiana di Panattoni e in altri paesi asiatici, su una scala più rapida e più veloce. Faciliteremo l’accesso degli investitori a tali asset e forniremo sostegno ad una crescita sostenibile, economica e occupazionale dell’India, come abbiamo già fatto negli Stati Uniti e in Europa.”

Ci si attende che l’obiettivo dell’India di diventare un hub manifatturiero globale, sostenuto dal crescente interesse delle multinazionali per le strategie “Plus-One” volte a diversificare la dipendenza dalla Cina e dalle sue catene di approvvigionamento, costituisca uno dei fattori chiave per accelerare lo sviluppo del settore logistico nazionale, oltre all’adozione dell’e-commerce, allo sviluppo delle infrastrutture e alle riforme normative. Tutto ciò, a sua volta, sta generando un crescente interesse degli investitori per l’economia e il settore immobiliare dell’India.

Sandeep Chanda, Managing Director di Panattoni India, ha affermato: “L’ingresso di Panattoni nel mercato indiano porta con sé le tecnologie di progettazione e costruzione all’avanguardia del Gruppo. Il nostro accesso ai capitali istituzionali globali e a un’ampia rete di locatari internazionali riuscirà a integrare la forte domanda di immobili industriali e logistici moderni e sostenibili che stiamo già osservando nelle aziende indiane. Maggiore efficienza della supply chain, rapida crescita dell’e-commerce e consolidamento dei fornitori di servizi logistici 3PL sono tutti fattori di mercato fondamentali che l’India condivide sempre più con i suoi omologhi negli Stati Uniti e in Europa.”

Secondo una ricerca dell’agente immobiliare internazionale CBRE, l’attività di locazione industriale e logistica in India è cresciuta di circa il 39% in un anno, da 19 msf (milioni di piedi quadrati) nel 2020 a 28 msf nel 2021. La domanda di aree logistiche nuove e moderne è guidata dalla forte crescita del retail online, con i retailer e gli operatori di e-commerce che cercano di espandere i loro spazi destinati a magazzino. Con l’aumento dell’attività in settori come e-commerce e logistica di terze parti, la disponibilità di magazzini dovrebbe superare i 380 msf entro il 2024, secondo un rapporto di JLL.             

Informazioni su Panattoni India Development Pvt. Ltd.

Panattoni India Development Pvt. Ltd. fa parte del Gruppo Panattoni, uno dei principali sviluppatori nel mercato immobiliare industriale al mondo. Panattoni è anche uno dei più importanti investitori di capitali istituzionali e privati nei mercati di investimento industriali e logistici in Europa. In media, investe circa 8 miliardi di euro all’anno su scala globale. L’avvio delle operazioni in India nel 2022 segna l’ingresso di Panattoni nel mercato asiatico. Panattoni India ha la propria sede centrale a Bangalore e di recente ha aperto un ufficio a Mumbai e presto ne aprirà un altro a Delhi. Con 46 uffici in Stati Uniti, Canada, Europa e Asia, Panattoni ha sviluppato 544 msf di spazi immobiliari per oltre 2500 clienti in tutto il mondo.