NHOOD INVESTE IN DROPCITY, CENTRO DI ARCHITETTURA E DESIGN CHE SORGERÀ NEI MAGAZZINI RACCORDATI

dropcity


NHOOD INVESTE IN DROPCITY, CENTRO DI ARCHITETTURA E DESIGN CHE SORGERÀ NEI MAGAZZINI RACCORDATI

“Dropcity” – Centro di Architettura e Design, è un’iniziativa dell’architetto Andrea Caputo sviluppata grazie a Grandi Stazioni Retail con Nhood in qualità di investitore, sviluppatore e co-gestore


Un progetto unico in Europa
che coinvolge il mondo dell’architettura e del design, nuove locomotrici dell’economia italiana, con cui Nhood rinnova il suo posizionamento tra le società leader a livello nazionale della rigenerazione urbana, intesa come connubio tra interesse pubblico e sostenibilità degli investimenti, dopo la vittoria, un anno fa, del progetto LOC-Loreto Open Community, per la trasformazione di Piazzale Loreto a Milano.

Milano, 1 giugno 2022 –  Nhood, società internazionale di servizi e consulenza immobiliare specializzata nelle riqualifiche urbane, annuncia “Dropcity”, Centro di Architettura e Design, iniziativa dell’architetto Andrea Caputo sviluppata grazie a Grandi Stazioni Retail con Nhood in qualità di investitore, sviluppatore e co-gestore di 10.000 metri quadrati distribuiti su 28 tunnel lungo via Sammartini che accoglieranno spazi espositivi, atelier di produzione, laboratori di falegnameria, robotica e prototipia avanzata. Una sorta di workshop avveniristico per tutti gli architetti e designer che necessitano di spazi adeguati alle loro necessità professionali a Milano in zona Stazione Centrale, una delle aree più interessanti della Città per storicità e potenziale, e la cui riqualifica ambientale, sociale ed economica è stata oggetto di lunghe riflessioni negli ultimi anni.

Entro il 2024, Dropcity accoglierà  un’ampia area destinata alla ricerca, alla didattica e all’esposizione di mostre in spazi dedicati con oltre 400 postazioni di co-working e laboratori a tariffe convenzionate con il Comune di Milano e luoghi di lavoro accessibili a prezzi più competitivi di quelli di mercato, cui si aggiungono spazi espositivi aperti al pubblico e una biblioteca-materioteca in consultazione libera, focalizzata su temi legati al mondo dell’ Architettura e del Design.

In questo contesto Nhood investe 16 milioni di Euro per la realizzazione di un progetto unico in Europa incentrato su un settore – Architettura e Design – considerato oggi uno dei principali locomotori dell’economia italiana, e aggiunge un nuovo tassello fondamentale della cultura milanese, con l’obiettivo di attrarre competenze dall’Europa e dal mondo e dare vita a un distretto culturale ricco di servizi innovativi specifici per giovani architetti e designer. Il tutto nella cornice  degli storici Magazzini Raccordati di Milano, luogo iconico che ritroverà senso e prestigio grazie a questo intervento, che rappresenta il terzo passo dell’importante disegno generale di rigenerazione dell’area della Stazione Centrale.

Dropcity sarà uno spazio catalizzatore di energie e professionalità con un proprio valore sociale, ambientale ed economico ed ha l’ambizione di potenziare la rete di eccellenze del design e dell’architettura che già insistono sul territorio milanese, supportando ulteriormente l’estesa comunità di designer e architetti dentro la Città, con una eco di livello internazionale.

Dropcity prevede un sistema di convenzioni con la Città di Milano creando un sistema complesso di relazioni e valore unico nel mondo. Per questo Nhood è già al lavoro per ricevere l’adesione al progetto di eccellenze universitarie e stimate firme dell’architettura a livello mondiale.  

Per la società di servizi e consulenza immobiliare Nhood la rigenerazione urbana coincide con l’ambizione di un privato di contribuire alla qualità della vita dei cittadini e al miglioramento dell’attrattività del territorio in cui agisce generando un triplo impatto positivo – per le Persone, il Pianeta, la Prosperità – ponendo sempre tra i principali driver di sostenibilità la Cultura, intesa come strumento identitario di una comunità che vive lo spazio urbano e ne genera valore secondo nuove modalità “miste”, flessibili, e in continua mutazione di fruizione.

Attraverso Dropcity, Nhood si conferma tra le società leader a livello nazionale della rigenerazione urbana, intesa come connubio tra interesse pubblico e sostenibilità  degli investimenti. 

Dropcity è il secondo passo fondamentale di Nhood nella rigenerazione urbana di Milano dopo la vittoria, un anno fa, del bando internazionale C40 Reinventing Cities per la trasformazione di piazzale Loreto con il progetto “LOC  Loreto Open Community”, con Nhood in qualità di investitore e capo-cordata di un team composto  da prestigiose aziende e professionisti. Ad accomunare questi, come tutti i progetti di Nhood, resta l’approccio di base dell’azienda: l’ambizione di un operatore privato nel contribuire alla qualità della vita e all’attrattività del territorio in cui agisce.   

Nhood Services Italy è uno dei principali attori dell’industria immobiliare in Italia specializzato in interventi di riqualificazione urbana, oltre che importante player del settore commerciale. L’azienda conta 1.000 collaboratori distribuiti in 10 Paesi, un portfolio di 300 asset, di cui 200 di proprietà, 30.000 residenze per un valore patrimoniale globale di 8 miliardi di euro e 40 progetti in via di sviluppo, tra cui la riqualifica di Piazzale Loreto a Milano e la recente inaugurazione de La Stazione Vialia Vigo in Spagna.  L’azienda fa capo alla AFM (Association Familiale Mulliez), a cui fanno capo circa 200 aziende in 52 Paesi, tra cui Decathlon, Leroy Merlin, Brico, Norauto, Midas, Kiabi e altre. Dal 2021 Ceetrus si è fusa con Nodi – l’azienda della AFM specializzata nel settore immobiliare in Francia – per dar vita a Nhood, una nuova realtà specializzata nella consulenza e nei servizi immobiliari che sviluppa nuovi quartieri e luoghi di vita a uso misto in aree da riqualificare, con un triplo impatto positivo, sulle persone, sul pianeta, sulla prosperità. Il nuovo modello di business della società parte sempre da un’attività strutturata di ascolto del territorio e si basa su quattro pilastri: innovazione immobiliare, prossimità, cultura e intrattenimento, commercio e servizi, sposando il modello della città entro i 15 minuti e l’importanza della creazione di spazi per il benessere fisico e spirituale dell’individuo, su tutti i propri progetti. La Filiale italiana ha sede a Milano e gestisce oggi 50 asset commerciali per un patrimonio immobiliare del valore complessivo di 2 miliardi di euro ed è impegnata su diversi progetti di rigenerazione urbana, tra cui la riqualifica di Piazzale Loreto a Milano e la realizzazione del nuovo Urban Smart Mall Merlata Bloom Milano, nell’Arexpo a nord est della città. www.nhood.it

Per maggiori informazioni – Media Relations Officer Ceetrus-Nhood  
Paola Perfetti pperfetti@nhood.com m. +3496616964